Nasce il “Banco Marchigiano”

Doppia storica votazione, ieri mattina 11 novembre, nell’Assemblea straordinaria e ordinaria dei Soci della Bcc di Civitanova Marche e  Montecosaro, presso il ristorante “Orso” di Civitanova.

La compagine sociale ha infatti ratificato il progetto di aggregazione per incorporazione della Bcc di Suasa nella Bcc civitanovese (dopo la medesima ratifica effettuata dalla compagine sociale della Banca Suasa, nell’assemblea di sabato 10 novembre) e il nuovo statuto sociale per l’ingresso nel Gruppo Bancario Cooperativo facente capo alla trentina Cassa Centrale Banca.

L’Assemblea ha ufficialmente tenuto a battesimo e consentito così la nascita del nuovo “Banco Marchigiano”.

Una nuova Banca di sistema regionale che  avrà valenza giuridica dal 15 dicembre e che manterrà la sede in viale Matteotti a Civitanova Marche.

Il Banco Marchigiano copre 4 Province (Pesaro, Ancona, Macerata e Fermo), ha 24 Filiali, 162 dipendenti, quasi 9 mila Soci (8.897); copre un bacino di 928.368 marchigiani (60% della popolazione), rispetto alla popolazione complessiva nelle Marche di 1.538.055; il patrimonio netto è di 79,3 milioni di euro e i mezzi amministrati 931 milioni di euro.

Di seguito alcuni momenti dell’Assemblea dei Soci di domenica 11 novembre:

2018-11-12T12:37:02+00:0012 novembre 2018|News|