Gestioni patrimoniali2018-08-09T15:22:40+00:00

Gestioni patrimoniali

Vieni a scoprire le Gestioni Patrimoniali di Cassa Centrale Banca distribuite dalla Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro, una forma di investimento che ti permette di affidare il proprio patrimonio ad un gestore, il quale sceglie gli strumenti finanziari sui quali investire sulla base di accurate analisi dei mercati e di un attento controllo del rischio.

Le linee di Gestioni Patrimoniali offerte sono strutturate per soddisfare le esigenze dei diversi clienti, dai più cauti ai più dinamici, in base ai profili di rischio e agli obiettivi di rendimento prefissati.
Competenza e trasparenza rappresentano le caratteristiche distintive di questo servizio: la competenza è assicurata dall’impegno costante di professionisti dedicati che applicano le capacità maturate negli anni; la trasparenza è un principio perseguito mediante la produzione di rendicontazioni periodiche e, soprattutto, l’adozione di politiche d’investimento certificate che tutelano gli interessi dell’investitore.
La qualità dell’offerta è garantita dall’attestazione internazionale di conformità agli standard GIPS, che certificano l’intero processo di investimento, le metodologie e il calcolo delle performance.

L’offerta delle linee di investimento si struttura in 3 famiglie, sulle quali si investe in un’ampia gamma di strumenti finanziari, tra i quali Titoli, Fondi, Sicav, ETF.

  • GP PRIVATE – La gestione Private è un’unica gestione composta da 7 comparti: 3 comparti con obbligazioni in euro, un comparto con obbligazioni in valute estere, 3 comparti azionari. Il cliente può inoltre inserire all’interno del portafoglio delle tipologie di strumenti finanziari, denominate Best Ideas, al fine di soddisfare esigenze particolari in una o più aree di destinazione tra cui mercati emergenti, immobiliare, risorse naturali e materie prime. La definizione dell’asset allocation di una Private è frutto nel tempo della relazione tra il cliente e la banca. L’importo minimo di investimento è di 250.000 euro.
  • GP QUANTITATIVE – Il controllo del rischio è alla base della gestione delle linee Quantitative, che vengono monitorate tramite un modello matematico che ricerca il portafoglio efficiente in termini di diversificazione e decorrelazione. Le linee sono 3: la Quantitative 1 nella quale l’investimento azionario spazia tra il 5% e il 20%, la Quantitative 2 tra il 15 % e il 30% e la Quantitative 3 tra il 30% e il 60%, fornendo quindi una maggiore flessibilità all’investimento. L’importo minimo di investimento è di 25.000 euro.
  • GP BENCHMARK – Le scelte di asset allocation sono effettuate sfidando il parametro di riferimento (benchmark) con l’intento di ottenere una performance migliore del mercato nel tempo. Le linee offerte sono 3 azionarie, 3 obbligazionarie e 8 linee bilanciate (con percentuale azionaria crescente). La strategia si basa molto sull’attenta selezione degli emittenti della componente obbligazionaria e sulla selezione dei titoli azionari e dei fondi che meglio si comportano sulle diverse aree di investimento. La filosofia di gestione è orientata alla prudenza, al fine di cercare di difendersi nelle fasi più negative e difficili dei mercati per avere una base più alta da cui ripartire nelle fasi positive dei mercati. L’importo minimo di investimento è di 15.000 euro per le azionarie e le bilanciate e a 25.000 euro per le obbligazionarie.
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare i Fogli Informativi disponibili anche presso le Filiali della Banca.