Fondo per lo studio2018-06-11T16:22:26+00:00

Fondo per lo studio

Tramite la Bcc di Civitanova Marche, che ha aderito all’iniziativa, puoi accedere al Fondo per il credito ai giovani (di seguito Fondo per lo studio), istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Il Fondo per lo studio prevede la concessione di una garanzia pubblica sulla stipula del mutuo chirografario destinato a finanziare l’iscrizione all’università, a corsi di specializzazione post laurea o a corsi di lingua straniera. I finanziamenti ammissibili alla garanzia del Fondo sono cumulabili tra loro fino ad un ammontare massimo di 25.000 euro ed erogati in rate annuali di importo non inferiore a 3.000 euro e non superiore ai 5.000 euro.

Se hai un’età compresa tra i 18 e i 40 anni e sei iscritto, alternativamente, a:

  • corso di laurea triennale ovvero specialistica a ciclo unico, in regola con il pagamento delle tasse universitarie e in possesso del diploma di scuola superiore con un voto pari almeno a 75/100;
  • corso di laurea magistrale, in regola con il pagamento delle tasse universitarie e in possesso del diploma di laurea triennale con una votazione pari almeno a 100/110;
  • Master universitario di primo o di secondo livello, in regola con il pagamento delle tasse universitarie ed in possesso del diploma di laurea, rispettivamente triennale o specialistica, con una votazione pari almeno a 100/110;
  • corso di specializzazione successivo al conseguimento della laurea magistrale a ciclo unico di medicina e chirurgia con voto pari almeno a 100/110 e in regola con il pagamento delle tasse universitarie;
  • dottorato di ricerca all’estero che, ai fini del riconoscimento in Italia, deve avere una durata legale triennale;
  • corso di lingue di durata non inferiore a sei mesi, riconosciuto da un “Ente Certificatore”

puoi richiedere la garanzia del Fondo presentando lo specifico modulo di domanda (stampabile da qui, e dal sito del Dipartimento del Tesoro nonché disponibile in filiale), con allegata copia della documentazione richiesta, presso una delle 13 filiali della Banca.

La Banca trasmette la tua domanda al Gestore del Fondo (Consap Spa) che, dopo aver verificato la disponibilità del Fondo, comunica entro 15 giorni lavorativi l’ammissione o meno alla garanzia.

In ogni caso l’accesso al Fondo, pur rappresentando un fattore importante per la concessione del finanziamento, non implica automaticamente l’ottenimento del mutuo; la Banca, infatti, effettua una propria istruttoria e può sempre decidere di non dar seguito all’operazione.

Per avere maggiori informazioni visita i siti internet www.consap.it e/o www.diamoglifuturo.it oppure rivolgiti al personale di filiale.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare i Fogli Informativi disponibili anche presso le Filiali della Banca.